Contattaci

Compila con i tuoi dati tutti i campi del form che trovi in questa pagina e sarai richiamato da un nostro consulente che ti fornirà maggiori informazioni sulle offerte che ti interessano e, se lo desideri, ti aiuterà ad aderire all'offerta.

Potrai inoltre essere sempre aggiornato sulle novità di Attiva Energia.

Il tuo nome*

Il tuo cognome*

La tua email*

Il tuo Comune*

Numero di telefono*

Inserisci la tua richiesta

Acconsento al trattamento dei dati personali.

SMS Alert

Compila con i tuoi dati tutti i campi del form che trovi in questa pagina.

Il tuo nome*

Il tuo cognome*

La tua email*

Il tuo Comune*

Numero Cliente*

Numero di telefono*

Acconsento al trattamento dei dati personali.

Come avere il gas

comeavere_gas02

Non hai ancora attivato la fornitura gas? Seleziona, qui di seguito, la tua situazione.

  • Non sei ancora allacciato alla rete del gas?
  • Sei allacciato alla rete del gas ma non hai ancora il contatore?
  • Hai già il contatore?

Per la richiesta di allacciamento alla rete gas ed avere un preventivo di spesa, senza impegno, puoi:

E’ necessario fornire almeno i seguenti dati, tienili a portata di mano:

  • Nome e cognome, telefono, data di nascita, codice fiscale, estremi di un documento di identità in corso di validità;
  • Il comune e l’indirizzo di fornitura;
  • La potenzialità complessiva dell’impianto (se hai dubbi chiedi al tuo impiantista).

Ricevuta la richiesta di allacciamento gas, un nostro operatore ti contatterà per concordare un appuntamento personalizzato per il sopralluogo tecnico con la società di Distribuzione Locale, che effettuerà un sopralluogo.

Dopo aver eseguito il sopralluogo il Distributore ci invierà il preventivo di spesa per l’allaccio alla rete, che ti trasmetteremo prontamente.

Nel preventivo sarà specificato se l’operazione richiede lavori semplici oppure lavori complessi e il costo previsto.

In caso di lavori semplici, l’impresa distributrice deve comunicare il preventivo entro 15 giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta. In caso di lavori complessi, invece, il termine ultimo è fissato a 30 giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta di allacciamento gas. Se, per cause imputabili all’impresa distributrice, il preventivo viene inviato al cliente o al venditore oltre il tempo previsto, il cliente domestico deve ricevere in automatico un indennizzo di 35 euro.

Cosa contiene il preventivo? Il preventivo per l’operazione di allacciamento gas deve contenere le seguenti informazioni:

  • il codice di rintracciabilità per l’identificazione della singola richiesta
  • la data di ricezione da parte del distributore della richiesta di preventivo del cliente
  • la data di messa a disposizione del preventivo al cliente
  • la tipologia di utenza con indicato il tipo di contatore che verrà installato
  • l’indicazione del tempo massimo d’esecuzione della prestazione richiesta e dell’entità dell’indennizzo automatico al cliente, se dovuto, in caso di mancato rispetto dei tempi previsti
  • l’indicazione del costo da pagare per l’esecuzione del lavoro richiesto fino all’attivazione della fornitura
  • l’indicazione degli elementi necessari per l’esecuzione del lavoro richiesto, compresi i lavori che eventualmente devono essere realizzati dal cliente e le concessioni, le autorizzazioni o le servitù che il cliente stesso deve ottenere
  • l’indicazione della documentazione che il cliente deve presentare per l’attivazione della fornitura (ove richiesta), precisando in tal caso che la richiesta di attivazione deve essere inoltrata tramite un venditore
  • la stima, quando possibile, dei tempi previsti per ottenere le autorizzazioni eventualmente necessarie per eseguire il lavoro richiesto
  • le motivazioni del rifiuto dell’impresa distributrice ad allacciare l’impianto nel caso in cui non sia possibile eseguire i lavoro richiesti
  • la durata di validità del preventivo, che non può essere inferiore ai tre mesi

Il costo di allacciamento gas è calcolato secondo un prezzario approvato dall’ente locale e/o reso pubblico dall’impresa distributrice.

I tempi di esecuzione saranno indicati nel preventivo e partiranno dall’accettazione del preventivo stesso attraverso il versamento del contributo richiesto.

Dopo aver ricevuto il versamento del contributo richiesto provvederemo ad inoltrare la richiesta di esecuzione dei lavori al Distributore.

L’inizio dei lavori è subordinata all’ottenimento da parte del Distributore di eventuali permessi comunali.

Al termine dei lavori di allacciamento, ti contatteremo per darti tutte le informazioni necessarie per la prima attivazione del contatore (clicca alla voce precedente “Sei allacciato alla rete gas ma non hai ancora il contatore?” ).

Un nostro operatore sarà sempre disponibile per fornirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno e seguirti in tutte le fasi della richiesta.

allacia Chiama al numero verde 800.619.811 o vieni a trovarci presso uno dei nostri ATTIVA POINT e ti spiegheremo come fare.

L’attivazione della fornitura è velocissima.

Per richiedere la fornitura di gas puoi:

Per effettuare la richiesta avrai bisogno di comunicare:

  • Nome e cognome, telefono, data di nascita, codice fiscale, estremi di un documento di identità in corso di validità;
  • Codice Pdr (punto di riconsegna gas);
  • Tipologia d’uso per la fornitura (cottura cibi + produzione acqua calda sanitaria – cottura cibi e/o produzione acqua calda sanitaria + riscaldamento…);
  • Dati catastali dell’immobile (foglio, particella, sub);
  • Eventuale codice Iban se desideri domiciliare le bollette sul tuo c/c bancario o postale.

Un nostro operatore sarà sempre disponibile per fornirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno.

INFO UTILI:

  • L’inizio della erogazione del gas è subordinato all’esito positivo dell’accertamento di conformità della documentazione di sicurezza attestante la rispondenza dell’impianto di utenza alle vigenti disposizioni;
  • La modulistica deve essere compilata e sottoscritta dal cliente e dall’installatore, ciascuno per le parti di propria competenza e trasmessa alla società di distribuzione;
  • Il cliente finale dovrà consegnare al distributore i moduli H e I, debitamente compilati e firmati, che saranno consegnati da Attiva e che possono essere visualizzati nell’area dedicata alla NORMATIVA DI SETTORE;

Per saperne di più leggi Sicurezza post contatore

L’attivazione della fornitura è velocissima.

Per richiedere la fornitura di gas puoi:

Per effettuare la richiesta avrai bisogno di comunicare:

  • Nome e cognome, telefono, data di nascita, codice fiscale, estremi di un documento di identità in corso di validità;
  • Codice Pdr (punto di riconsegna gas) e matricola del contatore da attivare;
  • Tipologia d’uso per la fornitura (cottura cibi + produzione acqua calda sanitaria – cottura cibi e/o produzione acqua calda sanitaria + riscaldamento…);
  • Dati catastali dell’immobile (foglio, particella, sub);
  • Eventuale codice Iban se desideri domiciliare le bollette sul tuo c/c bancario o postale.

Un nostro operatore sarà sempre disponibile per fornirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno.

Simple Share Buttons